Consulenza gratuita con una logopedista: 21 e 24 gennaio alla Farmacia di Legino


"logopedista farmacia di legino


Il 21 e il 24 gennaio alla Farmacia di Legino sarà presente la dottoressa Julia Mitchenko, logopedista di professione, alla quale potrai chiedere consigli o un consulto gratuito per qualsiasi problema legato al disturbo della parola e dell'apprendimento acquistando un prodotto per l'infanzia. 

Che cosa è la logopedia?

Il problema legato alla logopedia è che molte persone non hanno idea di che cosa essa sia. Il primo passo per poter confrontarsi con un logopedista è capire innanzitutto cosa si intenda per logopedia e quali siano i disturbi provocati da essa.

Per logopedia si intende quella branca molto vasta delle scienze medico-riabilitative che si occupa dei disturbi di linguaggio, comunicazione, voce e deglutizione nel bambino e nell’adulto.

Ecco alcuni esempi di domande alle quali il logopedista è in grado di rispondere: "Perché mio figlio non parla ancora?”, "Perché non riesce a pronunciare bene alcune paroline?”, "Perché ho la voce rauca?”, "Perché non capisco quello che ascolto?” "Riuscirò a parlare/deglutire dopo questo intervento?”, "Perché balbetto?” e molto, moltissimo altro ancora.

Se per caso ti sei mai posto una di queste domande puoi venire a chiedere una consulenza gratuita alla nostra logopedista e lei ti saprà certamente rispondere e aiutare nel migliore dei modi, con consigli ed interventi mirati per cercare di risolvere questo fastidioso problema.

logopedista farmacia di legino


Come accorgersi delle difficoltà nei bambini

Spesso capita che siano i genitori dei bambini con un linguaggio inadeguato a chiedere un parere professionale. Per questo motivo vogliamo dare dei punti di riferimento generici sui possibili "campanelli d’allarme”. Non è un elenco completo, ma è comunque un buon punto d’appoggio.

Da 2 a 4 anni: non ha ancora cominciato a parlare, non sembra capire le parole, non ha una buona comunicazione con i coetanei, non sembra capire gli ordini anche se molto semplici, non sembra capire le parole, non si esprime in maniera comprensibile (3-4 anni), non ha una buona coordinazione.

Da 4 a 6 anni: parla usando solo due sillabe, non pronuncia bene alcune parole, non pronuncia bene alcune lettere, non socializza con gli altri bambini, capita di balbettare, scambia le lettere all’interno della parola, non sa disegnare e ha una cattiva coordinazione, non deglutisce bene.

Dai 6 in su: presenta difficoltà a leggere, presenta difficoltà a scrivere, ha una grafia incomprensibile, fa fatica a rimanere concentrato, ha difficoltà ad eseguire i calcoli matematici, non sta mai fermo, ha difficoltà di apprendimento.

È davvero importante capire e intercettare in tempo questi disturbi del linguaggio nei bambini in tempo, prima che sia troppo tardi e i problemi possano non essere più risolvibili

Quanto può influire positivamente una visita logopedica nella vita di un bambino

I bambini che hanno difficoltà a parlare e ad esprimersi vivono un disagio che non possiamo comprendere. Spesso infatti questo malessere si ripercuote sul comportamento, con maggiori "capricci” da parte del bambino nelle situazioni più svariate.

La consulenza logopedica, ed un eventuale intervento riabilitativo, può davvero fare la differenza. Ricordiamoci che il linguaggio è intrinseco alla natura umana, ed è ciò che ci distingue dal mondo animale.

Quando un bambino non parla, non è la pigrizia, è perché fa fatica a farlo. È importante non sottovalutare mai la situazione, ma nemmeno esagerarla. Un buon logopedista vi può aiutare a far chiarezza ed intervenire quando serve per evitare le eventuali complicazioni future.

Per questo invitiamo tutti i nostri clienti che riscontrano problemi di questo genere, o che hanno figli e nipoti che ne soffrono, a venire in settimana alla Farmacia di Legino e a rivolgersi alla nostra logopedista per una consulenza affidabile e gratuita.

Ti basterà acquistare un prodotto per l'infanzia per usufruire di questa opportunità.

I farmacisti della Farmacia di Legino