Quali integratori assumere e come sceglierli correttamente - Farmacia di Legino


quali integratori assumere

È arrivata la stagione difficile, quella in cui assistiamo ai classici sbalzi di temperatura, all'arrivo del freddo, alle giornate in cui esci col cappotto la mattina e in pausa pranzo ti ritrovi in maglietta a prendere un po' di sole prima di rientrare al lavoro.... Un momento perfetto per "darsi una mano" in tutti i modi possibili. Gli integratori, per l'appunto, possono diventare gli ottimi alleati e in questo articolo, i farmacisti della Farmacia di Legino, ti spiegheranno quali è bene assumere e soprattutto come scegliere quelli più adatti a te.

Come capire quale integratore scegliere

Le mezze stagioni sono momenti in cui il nostro organismo è più esposto a raffreddori, influenze, virus, ecc.
Capire quale integratore assume può essere un'ottima freccia al nostro arco per ridurre la possibilità di prenderci qualcosa di fastidioso

Di integratori in commercio ce ne sono a miriadi (più o meno naturali, dalle funzioni miste, dalle funzioni specifiche, ecc.).

Il primo passo col quale possiamo orientarci in questa scelta vastissima è parlare con uno specialista.
Rivolgerci al nostro medico curante o al nostro farmacista di fiducia sarebbe la prima azione da fare.


Vuoi scriverci direttamente per avere dei consigli sull'integratore più adatto a te?
CONTATTACI

Una volta fatto questo, è bene sapere che gli integratori possono essere raggruppati in alcune macro-famiglie che li classificano:

- Integratori energetici: questi integratori servono proprio a dare una scarica di energia in più alle tue giornate. Possono essere particolarmente efficaci per chi si sente affaticato, per chi ha un periodo con molti impegni e fa fatica ad arrivare a fine giornata (il pubblico di solito più nutrito per questa categoria sta tra i giovani lavoratori o tra i genitori, che di solito sono le fasce con più impegni giornalieri e più fatica da sopportare). Presentano quantità considerevoli di VITAMINA B e C. Utili anche per combattere i malanni di stagione.

 - Integratori proteici a base di aminoacidi: tra tutti sono quelli da assumere con più attenzione. Sono integratori che solitamente vengono assunti dagli sportivi nelle fasi più acute dell'allenamento.

- Integratori vitaminici e multivitaminici: questi sono i più adatti a creare una sorta di difesa in più contro i malanni di stagione, proprio per la loro alta concentrazione di vitamine. Sono quelli che possono essere presi più a cuor leggero (chiaramente senza esagerare) e sono ottimi per chi presenta carenze vitaminiche, anche per chi è solito consumare poca frutta (tenendo conto del fatto che comunque non possono sostituirla). 

- Integratori Idrosalini: reintegrano i sali mineriali, particolarmente indicati nel periodo estivo o per chi pratica attività dove si suda molto (ad esempio sport dove si pratica la corsa o lavori di fatica fisica).

- Integratori nutrizionali: questa famiglia è forse la più ampia. Qui rientrano praticamente tutti gli altri integratori che presentano altri tipi di elementi rispetto a quelli elencati prima. Svolgono funzioni antiossidanti e di protezione verso i radicali liberi. 

Conoscendo ora le categorie principali potrai fare domande più precise al tuo medico/farmacista quando gli chiederai un consiglio e sarai anche più in grado di capire di cosa si sta parlando durante le delucidazioni che riceverai.

Adesso sei ufficialmente pronta/pronto a scegliere l'integratore più adatto a te!

Grazie per aver letto il nostro articolo, al prossimo #farmaconsiglio!

I farmacisti della Farmacia di Legino